Progettazione

Internamente abbiamo un settore di Progettazione Ricerca e Sviluppo. Grazie ad team di persone qualificate siamo in grado di seguire il progetto lavorativo dalla progettazione alla realizzazione del prodotto finito oltre al supporto tecnico al cliente . La progettazione è specifica del dettaglio richiesto sia per quanto riguarda la parte meccanica sia per la parte elettronica. I disegnatori meccanici sono in grado di realizzare lo sviluppo tecnico di dettaglio di un prodotto meccanico, individuandone le componenti costruttive e le relative soluzioni tecnologiche di produzione. Le attività prevalenti di queste figure professionali riguardano lo studio e la comprensione del prodotto meccanico, lo sviluppo del disegno tecnico, anche in formato virtuale e l'identificazione delle componenti costruttive e degli strumenti necessari per la realizzazione. In virtù della struttura flessibile della nostra azienda siamo in grado di eseguire internamente la progettazione di schede elettroniche Hardware, Firmware e Software e la realizzazione della scheda finita.

Pianificazione del progetto

La documentazione relativa alla pianificazione del progetto si sviluppa attraverso la stesura del Piano di progettazione. Per Piano della Progettazione si intende un documento che precisa le particolari modalità operative, le risorse e le sequenze delle attività relative al progetto i un determinato prodotto. Il Piano della Progettazione generalmente fa riferimento ad altri documenti, e ne definisce il collegamento, l’impiego, i documenti da produrre e le responsabilità.

Fasi di sviluppo

Il progetto prevede lo studio, l'analisi e lo sviluppo di prototipi sperimentali sui quali vengono effettuate prove e verifiche di banco tecniche specifiche al fine di verificare i requisiti richiesti. Vengono impiegati metodi di calcolo (elettrici, dimensionali, meccanici) basati su normative standard di comune impiego universalmente riconosciute. Si fa ricorso, per quanto possibile, nello sviluppo della progettazione dell'utilizzo di parti e sotto assiemi standardizzati, la cui idoneità è basata su un ampio riscontro pratico e teorico. Tale idoneità viene documentata in modo completo in tutte le sue caratteristiche e prestazioni sui documenti di progettazione e di verifica della stessa. Dalle esperienze dei prototipi sperimentali si procede alla realizzazione di uno, o più prototipi campione. Il progetto si sviluppa nelle seguenti fasi:

  • STUDIO E DEFINIZIONE DELLA FAMIGLIA / PRODOTTO
  • DEFINIZIONE DEI RISULTATI DEL PROGETTO
  • VERIFICA
  • VALIDAZIONE
  • GESTIONE DELLE MODIFICHE E VARIANTI DI CONFIGURAZIONE

Gestione Modifiche

L'ufficio tecnico è responsabile della gestione di tutta la documentazione tecnica relativa allo studio, alla progettazione e all'omologazione dei nuovi prodotti. Ogni prodotto omologato viene classificato con un numero di codice che contraddistingue anche tutti i dati, i documenti e gli elementi ad esso relativi. L'insieme dei dati di ciascun prodotto, opportunamente inseriti nel sistema informativo aziendale, formano l'archivio PRODOTTI OMOLOGATI. Tale archivio, completato da COM con i prezzi unitari, i relativi aggiornamenti e le ulteriori condizioni commerciali, costituisce il riferimento base dei prodotti realizzati dall’azienda, definendone le caratteristiche e le specifiche tecnico/ qualitative/commerciali a cui far riferimento al momento del contratto di fornitura.
Il processo di gestione delle modifiche viene effettuato utilizzando apposito software , l’apertura del procedimento può essere richiesta da tutte le funzioni aziendali.
La responsabilità di gestire e sviluppare le fasi successive del procedimento ricade sul “Comitato Tecnico di progetto” i cui lavori sono coordinati dall'ufficio tecnico. Le fasi di massima le stesse dell’iter procedurale dello sviluppo progetto corrispondono a :

  • RICHIESTA DI MODIFICA
  • STUDIO E DEFINIZIONE DELLA MODIFICA
  • DEFINIZIONE DEI RISULTATI
  • VERIFICA E APPROVAZIONE